Angelo Forte

Name
Angelo Forte
Voice
Tenor
Repertoire in brief
Pinkerton, Radames, Ismaele, Manrico, Rodolfo, Ruggero Lastouc, Rinuccio.....

Intraprende lo studio del canto presso Conservatorio di musica  “Stanislao Giacomantonio”  di Cosenza, sotto la guida di Anna Vandi e si laurea in  Lettere Classiche presso l’Unical (Università della Calabria) nel novembre 2006. Frequenta poi diversi corsi di perfezionamento e prosegue lo studio del canto privatamente con il tenore Piero Giuliacci.

In occasione del 250° anniversario della nascita di W. A. Mozart, partecipa e vince il “Moz’Art Project” del Teatro Rendano di Cosenza debuttando il ruolo di Primo Armigero ne Il Flauto Magico.

Ancora nel 2011 canta Rinuccio (Gianni Schicchi), ruolo vinto nel corso della “II Masterclass Internazionale “ a Celle Sul Rigo. A settembre dello stesso anno durante “Offida Opera Festival”, debutta nel ruolo di Pinkerton in Madama Buttery con un grande successo di pubblico e critica.

Nel 2013 debutta con successo nel ruolo di Radames (Aida) in diversi teatri di Belgio, Olanda e Lussemburgo per una produzione della STIOP – Internationale Opera Producties – con la regia di Francesco Bellotto.

Il gennaio del  2015  è data del debutto internazionale di Nabucco (Ismaele) in Germania con recite alla Stadhalle di Stuttgart e alla Fiestspielhaus di Freiburg. Sempre nel gennaio del 2015 in Italia é la volta di Madama Buttery (Pinkerton) al Teatro Verdi di Casciana Terme.

In Aprile 2015 un altro felicissimo debutto verdiano ne Il Trovatore (Manrico) al Teatro Regina Maria di Oradea, debutta poi Rodolfo nella Bohème presso lo Stadtpark di Uster (Svizzera).

Nel 2016 ad aprile è ospite del Conservatorio “L. Boccherini” di Lucca per  la  messa in scena della Bohéme. A luglio debutta nell’operetta di Franz Lehar, Die Lustige Witwe nel ruolo di Camille de Rossillon.

A marzo 2017  il tenore debutta nel ruolo di Ruggero ne la Rondine di Giacomo Puccini all’Auditorium Boccherini di Lucca e in agosto 2017 è Radames nell’Aida a Taormina.


He  begins the singing studies at the Conservatory Stanislao Giacomantonio in Cosenza and in 2006 he graduated in Literature at the Unical (University of Calabria). He participated to many courses to improve his singing and continues his studies with the tenor Piero Giuliacci.

In December 2006 he won “Moz’Art Project”, a contest for the 250° anniversary of  the birthday of  W.A. Mozart and  debuted the role of  Erster Geharnischter  in Die Zauberflöte.

In 2011 he debuted the role of Ismaele in Nabucco in a tour for the celebration of the 150° Anniversary of the Republic of Italy. Forte won the “ II Masterclass Internazionale “ in Celle Sul Rigo and he debuted Rinuccio in Gianni Schicchi.

In September during the “Offida Opera Festival” he debuted Pinkerton in Madama Butterfly. Then he’s in Venezia for a recital for the re-opening of the Theater “Tullio Serafin” and in Rome he sang soloist in the Requiem Mozart in the Basilica Aracoeli.

In 2013 he’s Radames in many opera houses in Belgium, Netherland  and Luxemburg for a production of the Aida by STIOP – Internationale Opera Producties with the stage director Francesco Bellotto.

In January 2015 he’s Ismaele in Germany with many performances at the Stadhalle of Stuttgart and at the Fiestspielhaus of Freiburg. Then he sang in the role of Pinkerton at the Teatro Verdi of  Casciana Terme. In April he debuted Manrico in Il Trovatore and later in Switzerland the role of Rodolfo (Bohème) at the Stadtpark of Uster.

In July 2016 he sang in the role of Camille de Rossillon in the Die Lustige Witwe of Franz Lehar.

March 2017, Angelo Forte debuted also the role of Ruggero in La Rondine by Puccini at the Auditorium Boccherini of Lucca and in August he’s Radames in Aida at Taormina.

Download “Angelo-Forte-Curriculum-IUMA-1.doc” Angelo-Forte-Curriculum-IUMA-1.doc – Downloaded 57 times – 84 KB

Download “Angelo-Forte-Curriculum-IUMA.pdf” Angelo-Forte-Curriculum-IUMA.pdf – Downloaded 54 times – 457 KB

Comments are closed.