Elena Lo Forte

Name
Elena Lo Forte

Elena Lo Forte – Uno dei soprani più apprezzati della nuova generazione. Intraprende giovanissima gli studi musicali e compie il suo percorso formativo, studiando canto lirico (con Eugenio Lo Forte) e violino, al Conservatorio Statale di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari. Parallelamente cura, con particolare attenzione e profondità, la formazione di attrice, frequentando diversi laboratori teatrali, studiando dizione, impostazione, ortofonetica, tecnica di recitazione, psicodramma, studio del personaggio. Si afferma vincendo diversi concorsi internazionali, tra i quali figurano “Mattia Battistini”, “Mario Del Monaco”, “Umberto Giordano”, che l’hanno immediatamente imposta nel panorama musicale internazionale. Queste affermazioni le consentono di calcare, sin dagli esordi, con ruoli da protagonista, i palcoscenici dei maggiori teatri italiani tra cui: Arena di Verona, Comunale di Bologna, Massimo di Palermo, San Carlo di Napoli, Scala di Milano, riscuotendo sempre successo di pubblico e critica. Riceve riconoscimenti da numerose associazioni musicali quali: “Maria Callas”, “Maria Caniglia”, “Gianna Pederzini”, “Beniamino Gigli”. Nella sua carriera collabora con artisti di fama mondiale e, grazie alle sue spiccate doti d’attrice, lavora per grandissimi registi, come Francis Ford Coppola per il quale interpreta la terza parte del film “Il Padrino”, al fianco di Al Pacino. In seguito lavora anche con Mario Monicelli, Diane Keaton, John Savage, Sergio Castellitto, Gigi Proietti, Franca Valeri. Il suo vasto repertorio operistico comprende i principali ruoli destinati al soprano lirico e lirico-spinto, ma la potenza e la duttilità della sua voce le consentono di essere una delle poche cantanti italiane capaci di ottenere consensi anche nel repertorio wagneriano.
Recentissima, a tale proposito, la sua delicata “Venus” al Comunale di Bologna.
Elena Lo Forte, in precedenza, ottiene analogo successo al Massimo Bellini di Catania in Die Walküre. I ruoli che l’hanno vista primeggiare sono, comunque, quelli del grande repertorio italiano adatti al colore caldo e alla timbrica morbida e lucente dei suoi armonici. Memorabile la sua Desdemona al Massimo di Palermo ed incisiva e riconosciuta dai riscontri della critica la sua Principessa Turandot nel Circuito lombardo. Debutta alla Scala di Milano interpretando il ruolo principale di Amelia nella prima assoluta dell’ultima opera di Roberto De Simone, salutata da unanimi consensi di pubblico e critica.

Tante sono le affermazioni nel repertorio verdiano che rimane il suo terreno di elezione, ma affronta anche il verismo che le regala grandissime soddisfazioni, con i ruoli di Santuzza, Nedda, Tosca, Fidelia (Grande di Brescia), Edgar (Comunale di Bologna), Giorgetta (Verdi di Sassari), Giazinta in Prinzessin Brambilla di Braunfels (Wexford Opera Festival). Tra i suoi recenti debutti figurano: Odabella in Attila di Verdi, Gulnara in Il Corsaro di Verdi a Vienna, Abigaille in Nabucco all’Auditorium Verdi di Milano, Tosca al Teatro Grande di Brescia, Cavalleria rusticana e Jupira di Francisco Braga per il Teatro Sao Paulo di San Paolo (Brasile), Aida al Maribor National Drama Theatre e per l’Opera di Roma.

Tra i recenti debutti , grande successo per  la sua Odabella nell’Attila di G.Verdi e Gulnara nel Corsaro di G.Verdi a Vienna  e nel ruolo di Abigaille nell’opera Nabucco di G. verdi presso l’Auditorium Verdi di Milano e nell’opera Tosca di G.Puccini al teatro grande di Brescia. Cavalleria Rusticana e Jupira opera di Francisco Braga per il teatro Sao paulo di S,Paolo in Brasile e Aida al Maribor National Drama Theatre e per il teatro dell’Opera di Roma e per il Teatro Lirico di Cagliari. Mentre nella prosa ha partecipato alla messa in scena a Roma “ Del caso Majorana”
2018
Reduce da una trionfale tournee  in Cina con i “Pagliacci” di R.Leoncavallo  è attesa al Teatro Bellini di Catania con il capolavoro di O. Respighi  “ Il tramonto”.
Tra i suoi recenti  debutto il  ruolo di Abigaille nel  Nabucco di G. Verdi per il teatro Sociale di Como.
Interpreta il ruolo “ Tosca” di G.Puccini a Roma per “L’estate Romana”;
Nel recente giugno è stata“ Turandot” in una tournee in Giappone con il Petruzzelli di Bari
Recente il suo debutto in Donna Elvira nel Don Giovanni di W.A. Mozart per i teatro Di Craiova
Reduce da un gran successo nella Turandot di G.Puccini  nel ruolo di Turandot per il Grand  Theater Meixihu in Cina

Repertoire: TurandotDesdemona, Abigaille, Aida, Odabella, Nedda, Tosca, Santuzza, Fidelia, Rusalka

______________________________________________________________________________________________________________________________________________

She is one of the most appreciated sopranos of the new generation.

She undertooks very young musical studies and completes her training, studying lyric singing (with Eugenio Lo Forte) and violin, at the State Conservatory of Music “Giovanni Pierluigi da Palestrina” of Cagliari. With particular attention and depth, the formation of an actress, attending several theatrical workshops, studying diction, setting, orthophonetics, acting technique, psychodrama, character study. By winning several international competitions, including “Mattia Battistini”, “Mario Del Monaco”, “Umberto Giordano”, who immediately imposed it on the international music scene. She  begins, with leading roles, the stages of major Italian theaters including: Arena di Verona, Comunale di Bologna, Massimo di Palermo, San Carlo di Napoli, Scala di Milano, always enjoying success public and critical. She receives acknowledgments from numerous musical associations such as: “Maria Callas”, “Maria Caniglia”, “Gianna Pederzini”, “Beniamino Gigli”. In her career she collaborates with world-renowned artists and, thanks to her outstanding skills as an actress, works for great directors, such as Francis Ford Coppola for whom he plays the third part of the film “The Godfather”, alongside Al Pacino.
She later worked with Mario Monicelli, Diane Keaton, John Savage, Sergio Castellitto, Gigi Proietti, Franca Valeri.

Her vast operatic repertoire includes the main roles for the lyric and lyrical-inspired soprano, but the power and flexibility of his voice allow it to be one of the few Italian singers able to obtain support even in the Wagnerian repertoire.

Very recent is her delicate “Venus” at the Comunale di Bologna.

Elena Lo Forte, previously, obtains similar success to Massimo Bellini of Catania in Die Walküre. The roles that have seen her excel are, however, those of the great Italian repertoire suitable for the warm color and the soft and bright timbre of its harmonics. Desdemona was memorable to the Massimo of Palermo and her Princess Turandot in the Lombardia Circuit is incisive and recognized by the critics. She made the debut at La Scala di Milano performing the main role of Amelia in the premiere of the latest work by Roberto De Simone, hailed by unanimous consents of public and critics.

Great satisfaction, with the roles of Santuzza, Nedda, Tosca, Fidelia (Grande di Brescia), Edgar (Comunale di Bologna), Giorgetta (Verdi of Sassari), Giazinta in Prinzessin Brambilla of Braunfels (Wexford Opera Festival). In her recent debuts: Odabella in Attila by Verdi, Gulnara in Verdi’s Il Corsaro in Vienna, Abigaille in Nabucco at the Verdi Auditorium in Milan, Tosca at the Teatro Grande in Brescia, Cavalleria rusticana and Jupira by Francisco Braga for the Teatro Sao Paulo of São Paulo (Brazil), Aida at the Maribor National Drama Theater and for the Rome Opera.

Great success for his Odabella nell’Attila by G. Verdi and Gulnara in the Corsair by G. Verdi in Vienna and in the role of Abigaille in the opera Nabucco by G. Verdi at the Auditorium Verdi in Milan and in Tosca opera by G.Puccini at the great theater of Brescia. Cavalleria Rusticana and Jupira by Francisco Braga for the Sao Paulo theater of S, Paolo in Brazil and Aida at the Maribor National Drama Theater and for the Teatro dell’Opera in Rome and for the Teatro Lirico di Cagliari. While in prose he participated in the staging in Rome “Del caso Majorana”.

2018

An important tour in China with the “Pagliacci” by R.Leoncavallo is expected at the Teatro Bellini in Catania with the masterpiece of O. Respighi “Il tramonto”.

A debuting role of Abigaille in the Nabucco by G. Verdi for the Como Social Theater.

She plays the role of “Tosca” by G.Puccini in Rome for “L’estate Romana”;

In recent June she was “Turandot” on a tour in Japan with the Petruzzelli of Bari

Donna Elvira in the Don Giovanni of W.A. Mozart for the Di Craiova theater

And great success in the Turandot by G.Puccini in the role of Turandot for the Grand Theater Meixihu in China.

 

Download “Elena-Lo-Forte_ITA-ENG.docx” Elena-Lo-Forte_ITA-ENG.docx – Downloaded 23 times – 73 KB

Elena-Lo-Forte_ITA-ENG.docx (23 downloads)

Comments are closed.